|  |  | 

Blog Weekend Latomistici

Museo di Simbologia Massonica di Firenze

Apriamo il Nostro Blog, dedicandoci al Museo di Simbologia Massonica di Firenze nato per l’impegno del Fratello Cristiano Franceschini, il quale nel capoluogo toscano ha raccolto negli anni numerosissimi cimeli latomistici, con il desiderio di trasmettere ai Fratelli le differenze di usi e costumi che si sono trasformati mutando nel tempo. L’intento è anche quello di donare anche ad un  pubblico profano, un iniziale punto di interesse e curiosità verso la filosofia di vita e le ideologie massoniche, fornendo un approfondimento della conoscenza della storia, etica e saperi della Libera Muratoria, per tramite e mezzo della rappresentazione dei Simboli, che ne sono la base del lavoro rituale e filosofico. Il Museo nasce volutamente indipendente da qualunque legame con Obbedienze Massoniche e da ideologie politiche e religiose presenti sul territorio, per volontà espressa del suo fondatore. Questa saggia decisione prende vita proprio per rendere questa esposizione il più possibile laica ed apolitica, aprendo ed offrendo l’opportunità di entrare a conoscere un mondo a volte sconosciuto a volte guardato con sospetto, ma a cui molto la società attuale ne è in parte debitrice per aver sovente ispirato e guidato il progresso ed il miglioramento dei Diritti Umani e delle Convenzioni sociali.

Le numerose Collezioni esposte, sono frutto della passione e dell’amore del Fratello Cristiano Franceschini Massone da ben tre generazioni, il quale ha saputo custodire  e trasmettere questa importante  Collezione.

La Raccolta è iniziata e proseguita per più generazioni di Massoni e viene ora presentata e proposta in Firenze, dove nel 1731 nacque una delle prime Logge  Massoniche Italiane, detta: “La Loggia degli Inglesi” (la prima fu la Perfetta unione all’Oriente di Napoli del 1728). In un ambiente a noi familiare nel pieno centro storico di Firenze ed a poche centinaia di metri da quella Via Maggio dove nacque e venne fondata una Loggia massonica fra le prime in Italia (che si riuniva in una taverna-albergo). L’esposizione contempla oltre diecimila oggetti provenienti da tutto il mondo. Sono abiti, grembiuli, fasce, bicchieri, bottiglie, porcellane, spille, cravatte, timbri, foto, manifesti, documenti, libri, diari, schede di iscrizione, diapositive in vetro, lanterne magiche… Sono presenti oggetti provenienti da tutto il mondo, molti dei quali ormai da definire di alta archeologia massonica. Sono infatti esposti oggetti databili dalla fine del 1700 ad oggi.

L’oggetto più antico è un grembiule francese che risale alla fine del 1700, sepolto durante la seconda guerra mondiale per nasconderlo e salvarlo dai nazifascisti. Molte le curiosità e le particolarità , ogni oggetto ha una sua storia, un significato. Il nucleo principale è stato raccolto negli Stati Uniti, in Canada, Messico, Cile, Cuba, Sud Africa, Francia, Inghilterra, Scozia, Irlanda, India, Australia e, naturalmente, Italia. Al piano superiore sono stati ricostruiti nei minimi dettagli il Gabinetto di Riflessione, luogo dove si inizia a compiere i primi passi nella Massoneria, ed una fedele e completa ricostruzione nel suo piccolo Tempio di Rito Scozzese, di una Loggia operativa capace di ospitare 15 Fratelli, con Simboli e strumenti dei tre Gradi Massonici: Apprendista, Compagno, Maestro.

Al piano terreno  ci sono immagini e documenti di Massoni scrittori, poeti, musicisti, pittori, politici, eroi che hanno combattuto per il proprio paese: dagli artefici della rivoluzione francese ai leggendari pionieri del West, dai protagonisti del nostro Risorgimento fino a famosi attori del cinema come John Wayne. La Cartoteca-Centro documentazione che raccoglie periodici, documenti, brevetti e certificati di appartenenza, Rituali di vari ordini e gradi, filmati, libri, in varie lingue, sarà a disposizione su appuntamento per consultazione, studio ed approfondimento, per chi ne facesse richiesta.

Questo è il Museo Italiano di Simbologia Massonica.

http://www.musma.firenze.it

Orari e Apertura – Opening and hours –  Heures d’ouverture:
LUNEDI-VENERDI’ / MONDAY-FRIDAY / MARDI –VENDREDI 15.00-19.00
SABATO-DOMENICA / SATURDAY-SUNDAY / SAMEDI-DIMANCHE 10.00-13.00/ 15.00-19.00

Visite guidate e gruppi da concordare su prenotazione.
Guided tours and groups to be arranged by appointment.
Visites guidées et groupes à être organisées sur réservation.

Prevedendo un costo di ingresso e/o un free-pass annuale, per chi desideri studiare ed approfondire lo studio degli oggetti esposti.
A cost of entry and/or a free-annual pass is previewed for those who whish to study and deepen the study of the exhibited items.
Il est prévu une modeste finance d’entrée, et il sera aussi possible d’obtenir un laissez-passer annuel pour ceux qui seront intéressés pour mener à bien de longues études sur la Franc – Maçonnerie et les objets exposés.

COSTO D’INGRESSO – PRIX D’ENTRÉE – ENTRANCE FEES
euro 7,00
Over 65 / 14-18 anni, euro 5.00
Abbonamento annuale – Annual Pass – Abonnement annuel, euro 50.00
_______________________________________________________________________________
Il 5% di utile d’esercizio sarà devoluto in beneficenza all’organizzazione che avrà ricevuto il maggior numero di preferenze da parte dei visitatori.

22 Comments

  1. Gilberto Barbelli

    Ottimo Fratelli miei, credo sia per Noi tutti una traccia stimolante per organizzare weekend latomistici ed incontrarci in Orienti diversi come abbiamo fatto spesso e come con l’Aiuto del Grande Architetto, continueremo a fare. TFA

  2. Fortunato Giocoli

    Ad maiora Semper.
    T.:.F:.A:.

  3. Phaber80

    Buona sera a tutti, sono un internauta appassionato di Massoneria e simbologia Massonica, ho dato uno sguardo al blog è trovo che sia strutturato molto bene, non è facile trovare in rete articoli che trattino in questo modo argomenti Latomistici, non ero a conoscenza del Museo di Simbologia Massonica, sicuramente se mi trovo a passare da Firenze farò un salto.

  4. tobia c.

    mi piace, mancava un triplice

  5. AquilaDorata

    Interessante articolo, che svela un importante realtà massonica.
    T:.F.:A.:

  6. Sol Invictus

    Complimenti per l’interessante iniziativa!
    Attendiamo nuovi aggiornamenti, magari sarebbe interessante anche creare una mappa che visualizzi i luoghi in modo che gli utenti li possano localizzare visivamente.
    TFA

    • Gran Maestro

      Grazie per l’interessante suggerimento, ci lavoreremo presto!
      Inviateci i vostri contributi segnalandoci luoghi o simboli incontrati nei vostri viaggi possibilmente geolocalizzandoli.

      Con il Serenissimo Triplice Fraterno Abbraccio

  7. Giovanni

    Complimenti per l’iniziativa. Seguo con interesse. Un T∴F∴A∴ e buon Lavoro

  8. eliaelia

    grande lavoro per un eccellente risultato: facta no verba

  9. L'Ebionita

    Ottima iniziativa! Credo che attraverso questo blog dedicato i Fratelli possano rafforzare i loro vincoli e la reciproca conoscenza. Può essere una base per incrementare gli scambi anche tra Logge di diverse appartenenze ed approfondire ancora di più il significato e l’essenza della vita massonica e latomistica. Seguiremo con attenzione tutto ciò che pubblicherete. A tutti voi un TFA!

  10. Nefalione

    interessante l’articolo, e trovo che possa confermare la mia idea di come la Massoneria debba impegnarsi per farsi comprendere dal mondo profano, senza certamente svelare i suoi riti, i suoi rituali, e quanto deve restare all’interno del Tempio

  11. Not.Mass.Ita

    Fratelli miei, come non apprezzare lo stimolo che costantemente date a chi di Vera Massoneria vuol trattare. L’idea di questo blog, gestito dalle vostre sapienti mani, non potrà che accrescere in ognuno di noi la voglia per una continua Crescita. Riguardo al lavoro certosino del Fratello Franceschini, non posso che ringraziarlo per ciò che da anni, scrupolosamente cura. Fratelli miei, ancora un’augurio in attesa di altre, sicuramente illuminanti, informazioni. NMI, TFA

  12. NoNTiSCoRDaRDiMe

    Ho visitato il Mu.’.S.’.Ma.’. subito dopo che venne aperto. E’ davvero impressionante la quantità di oggetti raccolti ed esposti in unica area tematica. CONSIGLIO la visita magari in compagnia di qualche amico profano al quale si voglia trasmettere una vibrazione particolare. In relazione al BLOG della Phoenix, trovo l’idea eccellente ed in linea con tutta l’attività svolta dai fratellini di questa grande Istituzione che gode di un “tramando” Iniziatico di vera eccellenza. Un T∴F∴A∴

  13. Surya2018

    Ancora una volta Phoenix dimostra un’attenzione particolare a tutti quegli aspetti Latomistici che permettono ai FF ∴ tutti di accrescere la propria conoscenza e i procedere nel Solco della Tradizione Massonica. L’iniziativa dei Weekend è davvero lodevole.
    T∴F∴A∴

  14. Nuovo Giglio

    L’iniziativa dei Weekend Latomistici è l’occasione giusta per i FF∴, che essendo ancora giovani nel Percorso Palingenetico, per poter ampliare la propria Conoscenza e continuare costruttivamente il percorso di Crescita. Le Sapienti mani dei FF∴ i Phoenix hanno creato ancora una volta un Grande Lavoro.
    Con il T∴F∴A∴

  15. La Storia siamo Noi

    Ho visitato la scorsa estate il Museo di Simbologia Massonica a Firenze ed è difficile immaginare una tale quantità e varietà di oggetti riguardanti la Massoneria. Oggetti rari e preziosi esposti armoniosamente lungo un percorso mai noioso. La passione e competenza dei fondatori rendono tutto questo comprensibile e fruibile anche ai profani o solo curiosi. Un luogo particolare dove spendere del tempo immersi in un mondo diverso e stimolante.
    Bene Phoenix che propone progetti inerenti la scoperta di questi luoghi. Saluti

  16. Fratello Gerico

    Bravi Phoenix, mi piace utile, chiaro e massonico.
    Un po’ vi invidio ma bonariamente da fratello, così si crea Agapé.
    TFA

  17. Marta Stella D'Oriente

    Una voce di Sorella
    buona iniziativa non interrompetela. Se perseverate funziona.
    Un triplice a tutti

  18. Mariaelena J&B

    Sono una sorella scozzese di un altra comunione, non conoscevo il museo e pensavo che non ce ne fossero in Italia. Ho visitato quello di Parigi, sarà un buon motivo per tornare nella splendida Firenze.
    Grazie tfa sorella Mariaelena

  19. Albertus

    Iniziativa di incredibile importanza, nel puro solco della Vera Massoneria.
    Condividere conoscenza è la base della nostra crescita.

  20. Pino Pentalfa

    Cosa ci sarà la prossima settimana?
    Sono curioso.
    Un fraterno e triplice abbraccio

  21. Mara M.B.

    Attendo la seconda con impazienza
    Mara vi abbraccia tre volte

SCRIVI UN COMMENTO

L' indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Gran Maestro

Il Ser.·.mo Fr.·. Domenico Vittorio Ripa Montesano.·. è nato in un'antica Famiglia con ininterrotti Tramandi Iniziatici e Massonici, giunti alla quarta generazione. Iniziato all’Arte Reale in giovanissima età, ha ricoperto ruoli apicali nell’Istituzione rivestendo prestigiosi crescenti incarichi, che lo hanno portato oltre un decennio fa a giungere al Grande Magistero. Attivo in numerosi Cenacoli Iniziatici Nazionali ed Internazionali, con l’unanime supporto dei Fratelli, Governa dalla sua Fondazione la Gran Loggia Phoenix degli A.·.L.·.A.·.M.·. Scrittore, Saggista e relatore in numerosi convegni nazionali, è autore di molteplici pubblicazioni e studi esegetici sui Rituali della Massoneria degli A.·.L.·.A.·.M.·. . Cura la Collana "Quaderni di Loggia" per la Casa Editrice Gran Loggia Phoenix® da lui Diretta.

Facta non Verba

"FACTA NON VERBA" è la Divisa* della Gran Loggia Phoenix degli A.·.L.·.A.·.M.·. ed esprime sintetizzandolo un aspetto fondamentale della Nostra Filosofia di Vita, che diviene un abito mentale da riverberare positivamente anche una volta usciti fuori dalle Colonne.


* E’ il Motto tracciato su un cartiglio. Nel Nostro Stemma Araldico in lettere Azzurre su nastro d’Oro, incorniciato e sorretto da due rami di Acacia. Esprime in maniera allegorica pensieri o sentenze, definite anche imprese araldiche. Nella Tradizione dell’aspilogia sono costituite di corpo (figura) e anima (parole).